punto di fuga

holga

holgarama

polaroid chocolate

pinhole

capriasca

la morte ti fa bella

il video

tumblr

istagram

L’arte della fotografia analogica diviene per Roberto Gandolfi un vero e proprio processo alchemico, una ragione di vita, la sua crescita interiore, come lui stesso ci confessa con grande passione.

Un amore intenso e irremovibile lega da sempre l’artista alle sue macchine fotografiche, allo scatto, alle pellicole da sviluppare, alla silenziosa quiete della camera oscura dove con maestria, acidi e carte particolarmente scelte crea i suoi lavori.

È un parto difficile, elaborato. Dietro ogni fotografia si celano emozioni, ricerca, scoperta e gioia ma pure delusioni, rabbia, fallimenti e numerosi tentativi.

La sua incredibile simbiosi con i procedimenti fotografici, l’essere tutt’uno con le sue fotografie, portano Roberto, infine, a risultati sorprendenti, ognuno diverso e particolare, ad un’opera che spazia sopra la superficialità, la visione comune e banale delle cose.

 

Gandolfi, idealista e sognatore oltre gli stereotipi, istantaneo e allo stesso tempo preciso, ci riporta in un mondo oggi quasi declassato, dimenticato a causa di una società stressata e stressante, influenzata dal progresso, dalla superficialità e dall’arrivismo. Roberto, filosofo malinconico del quotidiano, con le sue immagini, impone al nostro sguardo di soffermarsi, respirare e godere l’attimo. Natura, città, oggetti, spazi, cielo e mare con i loro bianchi e neri, ci obbligano a rallentare, a percepire quell’istante infinito ed introvabile che si manifesta in ogni soggetto. Un istante che va saziato e contemplato.

Il tempo si deve fermare mentre lavora l’obiettivo. Usciamo dal mondo reale, dalla quotidianità condizionata e ci inoltriamo nella magica poesia di un immagine, uno scorcio di vita che per chiunque può diventare bello e importante

 

Roberto crea per se stesso, la sua non vuole essere una banale opera commerciale, egli fotografa, girovaga con le sue macchine fotografiche perché gli piace, perché vuole e lo sente dal profondo. Così, un orizzonte, una costruzione, una donna o un albero parlano, comunicano e diventano significativi e unici. Ogni parte della quotidianità riflette un messaggio e ci porta con tranquillità a riflettere. Roberto Gandolfi ricorda, con le sue immagini, che ogni momento ed ogni soggetto sono per sempre e straordinari.

Le sue fotografie, appese ad una parete, sono una parte di mondo che si è fermato e si rivede sincero e veritiero all’occhio dell’uomo.

S. Poretti

Mostre personali e collettive

 

2016

B&W International Award. Winning pictures exhibition

Spazio Tetenal, Roma (Italia)

 

2016

Polaroiders selection exhibition / collettiva, Impossible store Maranello (Italia)

 

2016

VII Semana de Fotografía Estenopeica / Oaxaca (Messico)

 

2015

Esposizione collettiva WPPD / Edimburgo (Scozia)

 

2015

VI Semana de Fotografía Estenopeica / Oaxaca (Messico)

 

2014

Il clic oltre la foto / esposizione fotografica c/o IBC Lugano

 

2014

Sentiero "Tracce d'Arte" / ospite all'esposizione collettiva

 

2013

Polaroiders sottovuoto / collettiva, Galleria Studio Raffaello Giolli, Milano

 

2013

Collettiva fotografica / c/o Fiera Arte Cremona

 

2012

HOLGA / personale presso Banca BIM, Lugano

 

2012

HOLGA / personale presso ars-imago, Zugo

 

2012

HOLGARAMA / personale presso "im Hof", Zugo

 

2007

Mostra personale / presso Bar Laura, Lugano

 

2006

fotografie 2003-06 / personale presso Atelier Antimo Bertolino, Lugano

 

2004

Mexico / personale presso Galleria Globar, Lugano

 

1999

Fotomontaggi / personale presso Galleria Caffè Montecristo, Lugano

 

1999

Ritratti / personale presso Galleria Caffè Montecristo, Lugano

 

Concorsi e pubblicazioni

 

2018

Worldwide Pinhole Photography Day 2018

 

2017

Worldwide Pinhole Photography Day 2017

 

2016

B&W International Award Rome / 1º premio categoria Instant Photo

 

2016

Pubblicazione su Polaroiders Selection #4

 

2016

Primo premio al concorso "Verde in Capriasca".

Choisi one at a time & Artphilein Foundation

 

2016

Pubblicazione su Polaroiders Selection #2

 

2016

Worldwide Pinhole Photography Day 2016

 

2015

Pubblicazione su Polaroiders Selection #0

 

2015

Tetenal European Classic Award / 1st prize Switzerland, 4th place Europe

 

2015

Worldwide Pinhole Photography Day 2015

 

2014

Worldwide Pinhole Photography Day 2014

 

2013

Worldwide Pinhole Photography Day 2013

 

2012

Jazz / pubblicazione sul mensile online PotPourri, #34 febbraio, Italia

 

2012

Worldwide Pinhole Photography Day 2012

 

2005

HOLGA / pubblicazione sulla rivista online Photorevolt

 

1992

Mexico / pubblicazione sulla rivista Yellow

 

Pubblicazioni e concorsi

2016

2016

2016

2016

2016

2015

2015

2015

2014

2013

2012

2012

2005

1992

B&W International Award Rome / 1º premio categoria Instant Photo

Pubblicazione su Polaroiders Selection #4

Primo premio al concorso "Verde in Capriasca". Choisi one at a time & Artphilein Foundation

Pubblicazione su Polaroiders Selection #2

Worldwide Pinhole Photography Day 2016

Pubblicazione su Polaroiders Selection #0

Tetenal European Classic Award / 1st prize Switzerland, 4th place Europe

Worldwide Pinhole Photography Day 2015

Worldwide Pinhole Photography Day 2014

Worldwide Pinhole Photography Day 2013

Jazz / pubblicazione sul mensile online PotPourri, #34 febbraio, Italia

Worldwide Pinhole Photography Day 2012

HOLGA / pubblicazione sulla rivista online Photorevolt

Mexico / pubblicazione sulla rivista Yellow